Conoscenza di sè

Ascoltare: fatica meravigliosa!

Ascoltare: fatica meravigliosa!
Ecco un articolo che ho scritto per il portale “Bresciabimbi” sull’ASCOLTO: il suo valore, le diverse fasi in cui si esprime nella vita di tutti noi, le potenzialità e i significati che possiamo ritrovare per la nostra crescita. Fatica a volte, ma grande meraviglia. Per leggerlo: http://www.bresciabimbi.it/il-coraggio-la-fatica-la-meraviglia-di-ascoltare/
Leggi
327 Views
Conoscenza di sè

PsicoAtelier: potenziale di un gruppo al femminile

PsicoAtelier: potenziale di un gruppo al femminile
La potenza della femminilità è insita in ogni donna, ma, a volte, non sempre a portata di mano. Mente e corpo non sempre si trovano in sintonia, anzi, in certi momenti di vita sembra quasi si facciano lo sgambetto… In ogni modo, dentro di noi c’è un potenziale unico che ha il diritto di essere […]
Leggi
502 Views
Conoscenza di sè

Autostima: autocelebrazione? autocommiserazione? PsicoAtelier!

Autostima: autocelebrazione? autocommiserazione? PsicoAtelier!
Dentro la parola autostima ci sono tanti significati. Il primo, il più comune, quello che si trova su Wikipedia, è: “L’autostima è il processo soggettivo e duraturo che porta il soggetto a valutare e apprezzare se stesso tramite l’autoapprovazione del proprio valore personale fondato su autopercezioni. La parola autostima deriva appunto dal termine “stima”, ossia […]
Leggi
528 Views
Essere genitoriSviluppo dei bambini

Gli sculaccioni insegnano?

Gli sculaccioni insegnano?
Stavolta parto direttamente dalla risposta: SI. Certo che insegnano. Ma la domanda successiva, più importante e capace di far la differenza, è: CHE COSA insegnano? Ecco, qui sta la risposta che mi sta tanto a cuore. Picchiare insegna ad aver paura. A farsi sopraffare, dallo stupore, dal dolore, dalla sfiducia, dall’umiliazione. Insegna a tacere, per […]
Leggi
17370 Views
Conoscenza di sè

Fatica di ascoltare, necessità di cambiare ;)

Fatica di ascoltare, necessità di cambiare ;)
Fatica. Fatica di ascoltarsi. Fatica di ascoltare gli altri. Di mettersi nei panni degli altri. Di vedersi dal di fuori, con gli occhi di chi ti guarda a partire dal suo mondo. Noi siamo le persone più familiari a noi stessi, tanto che a volte non ci si accorge di non riuscire ad andare al […]
Leggi
497 Views
Conoscenza di sè

Gli strascichi della mente

Gli strascichi della mente
Una tazza di tè Nan-in, un maestro giapponese dell’era Meiji (1868-1912), ricevette la visita di un professore universitario che era andato da lui per interrogarlo sullo zen. Nan-in servì il tè. Colmò la tazza del suo ospite, e poi continuò a versare. Il professore guardò traboccare il tè, poi non riuscì più a contenersi. “È […]
Leggi
552 Views
Conoscenza di sè

Le relazioni che fanno male

Le relazioni che fanno male
Come mai, quando ci si è dentro, si dipende così tanto dalle relazioni che fanno male? perché a volte ci si mette parecchio tempo a capire che una relazione non è buona per sé? come mai si accomoda l’altra persona in un’immagine che non corrisponde a ciò che è realmente? perché non si è capaci […]
Leggi
677 Views
Conoscenza di sè

Andare dallo psicologo/psicoterapeuta: davvero “ultima spiaggia”?

Andare dallo psicologo/psicoterapeuta: davvero “ultima spiaggia”?
Mi è capitato di ascoltare una persona mentre mi diceva: “Decidere di chiamarla è stata proprio l’ultima spiaggia…”. Lì per lì la frase mi è suonata come uno specchio dello stato d’animo di quel momento, ma poi ha sempre di più assunto i connotati della “resistenza” vissuta prima del contatto con me: è così difficile […]
Leggi
625 Views
Essere genitori

Nei primi tre anni c’è tutto

Nei primi tre anni c’è tutto
Nei primi tre anni di vita si articola una complessità psicologica davvero sorprendente, in grado di insediarsi all’interno del bambino in maniera permanente. Il neonato arriva al mondo non come una tabula rasa, come si pensava in precedenza, ma con un bagaglio emotivo già presente e strutturato durante i mesi della gravidanza, grazie all’atteggiamento emotivo […]
Leggi
1526 Views
Rilassamento e ipnosi

Il potere dei simboli

Il potere dei simboli
Ci sono due ragioni principali per utilizzare i simboli. Anzitutto, essi possono causare una profonda trasformazione nella psiche: possono sciogliere i condizionamenti del passato e creare nuovi sbocchi all’energia psichica. In secondo luogo, i simboli hanno una funzione conoscitiva. Come diceva Jung, essi indicano “qualcosa di poco conosciuto o di completamente sconosciuto”. I simboli insomma […]
Leggi
575 Views
fasce3

Sul portare i bimbi…

Ci sono due ragioni principali per utilizzare i simboli. Anzitutto, essi possono causare una profonda trasf...

donnafenice

PsicoAtelier: potenziale di un gruppo al femminile

Ci sono due ragioni principali per utilizzare i simboli. Anzitutto, essi possono causare una profonda trasf...

bambina-con-un-cuore-in-mano-593x372

Le relazioni che fanno male

Ci sono due ragioni principali per utilizzare i simboli. Anzitutto, essi possono causare una profonda trasf...

shutterstock_55272601

Nei primi tre anni c’è tutto

Ci sono due ragioni principali per utilizzare i simboli. Anzitutto, essi possono causare una profonda trasf...

005.600

Natale 2015: sentire e vivere il parto

Ci sono due ragioni principali per utilizzare i simboli. Anzitutto, essi possono causare una profonda trasf...