Sviluppo dei bambini

Essere genitoriSviluppo dei bambini

Gli sculaccioni insegnano?

Gli sculaccioni insegnano?
Stavolta parto direttamente dalla risposta: SI. Certo che insegnano. Ma la domanda successiva, più importante e capace di far la differenza, è: CHE COSA insegnano? Ecco, qui sta la risposta che mi sta tanto a cuore. Picchiare insegna ad aver paura. A farsi sopraffare, dallo stupore, dal dolore, dalla sfiducia, dall’umiliazione. Insegna a tacere, per […]
Leggi
19068 Views
Sviluppo dei bambini

La rêverie materna

La rêverie materna
Questa parola è magica, perché anche nella forma scritta richiama l’accudimento, con quell’accento – ê – che è una casetta sulla e… E’ proprio il lavoro delle mamme: accudire i loro piccoli per insegnargli ad essere autonomi. Ed essere autonomi passa dal dipendere. Solo che al giorno d’oggi dipendere sembra una brutta parola: forse perchè […]
Leggi
950 Views
Sviluppo dei bambini

Lo sguardo dei genitori

Lo sguardo dei genitori
L’arrivo di un fratellino o di una sorellina è un momento bellissimo, tenero e di grande gioia per ogni famiglia. Nello stesso tempo, un frugoletto fa il suo ingresso nel mondo e la mamma e il papà provano di nuovo le emozioni più grandi della loro vita. E chi c’è già? i “già figli” come […]
Leggi
742 Views
09013af3d2dbc1dcd1893175ec34fb67

Check-up interiore!

Che difficile a volte vivere… Quando ti senti in bilico, quando ti svegli con l’umore giù, qua...

cuorepersonale

Autostima: autocelebrazione? autocommiserazione? PsicoAtelier!

Dentro la parola autostima ci sono tanti significati. Il primo, il più comune, quello che si trova su Wiki...

1359991934_REVERIE

La rêverie materna

Questa parola è magica, perché anche nella forma scritta richiama l’accudimento, con quell’accento &#...

UN-CAVALLO-NEL-CIELO

Il potere dei simboli

Ci sono due ragioni principali per utilizzare i simboli. Anzitutto, essi possono causare una profonda trasf...

B123znWCYAAYln4

Gli strascichi della mente

Una tazza di tè Nan-in, un maestro giapponese dell’era Meiji (1868-1912), ricevette la visita di un prof...