estivill

Essere genitori

Estivill o non Estivill, questo è (ancora) il problema?

Estivill o non Estivill, questo è (ancora) il problema?
Caro Estivill, questa è una lettera aperta, senza pretese o presunzione, da parte di una mamma che però un pochino se ne intende.. certo, da un punto di vista diverso dal tuo, e amante comunque del confronto e della critica. Vorrei dirti quello che penso. Per quanto mi riguarda, la mia esperienza di mamma ha […]
Leggi
2005 Views
1359991934_REVERIE

La rêverie materna

Questa parola è magica, perché anche nella forma scritta richiama l’accudimento, con quell’accento &#...

558205

Andare dallo psicologo/psicoterapeuta: davvero “ultima spiaggia”?

Mi è capitato di ascoltare una persona mentre mi diceva: “Decidere di chiamarla è stata proprio l’ult...

Footprints in the sand on beach near San José del Cabo, Mexico at sunrise

Si può davvero cambiare?

Comincio questo articolo con una constatazione personale: caspita che dispiacere perdere, per un’incoscie...

piccoloprincipe1

Ascoltare: fatica meravigliosa!

Ecco un articolo che ho scritto per il portale “Bresciabimbi” sull’ASCOLTO: il suo valore...

cuorepersonale

Autostima: autocelebrazione? autocommiserazione? PsicoAtelier!

Dentro la parola autostima ci sono tanti significati. Il primo, il più comune, quello che si trova su Wiki...